Anonima Autori
printprintFacebook

ANONIMA AUTORI

Per partecipare al forum, presentatevi nell'apposita cartella



 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Perché no a una sesta sfida?

Last Update: 9/9/2009 5:30 PM
OFFLINE
Post: 338
Gender: Female
9/2/2009 4:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

È solo una domanda, ne possiamo discutere, così ognuno spiega le motivazioni....
Leggendo il risultato della quinta sfida ho anche ricevuto una brutta sorpresa e cioé che non ve ne sarà una sesta. Nel sito è spiegato che la decisione è stata presa vista la bassa partecipazione degli utenti, ma siamo tutti d'accordo su questo? Sicuramente le ultime due sfide hanno visto una partecipazione bassissima, questo sì, ma il motivo è che le sfide non piacciono più così come sono oppure ci sono altre spiegazioni?
Questa mia discussione non è una critica alla decisione degli admin, naturalmente, mi stavo solo facendo delle domande e mi chiedevo se gli altri utenti fossero tutti d'accordo.
Per esempio, io ho notato che la bassa partecipazione è coincisa con periodi in cui la gente, per motivi di studio prima (chi aveva esami o simili) e per le vacanze estive poi, era poco presente anche nelle discussioni del forum. Quando ci sono capitata ho visto che a scrivere erano più o meno le solite cinque o sei persone. Forse, quindi, è stata la mancanza di tempo a non permettere a molti di partecipare alle ultime due sfide.
Un'altra ragione potrebbe essere che le ultime due sfide erano, sinceramente, piuttosto difficili come argomento. Io personalmente ho visto di non essere in grado di competere con gli altri che scrivono qui, ma una storia dell'orrore, la vicenda di una donna forte e particolare, un racconto su vampiri, streghe o simili sono cose che chiunque (io compresa, per cui può tentare davvero chiunque...)può perlomeno provarsi a buttare giù. Gli ultimi due argomenti mi hanno lasciata veramente interdetta e giuro che non avrei saputo pensare nemmeno a mettere due parole in fila. Chi è riuscito a capire l'argomento e a trovare una storia da scrivere ha poi tirato fuori dei veri capolavori, è vero, ma forse non tutti sono così bravi e se la sentono di cimentarsi in temi così difficili. Non lo so, questa è solamente la mia opinione e mi piacerebbe sentire quella di più utenti possibile. Poi, se a parere della maggioranza è meglio sospendere le sfide, va bene lo stesso, ma lo ritengo un argomento interessante da discutere.
_________________________________

"L'amore è accettazione incondizionata e ricerca del bene." (Denis Waitley)

"Se una cosa non vi piace, cambiatela. Se non potete cambiarla, cambiate il vostro atteggiamento. Non lamentatevi." (Maya Angelou)

"Lamentarsi è parlare di quello che non vogliamo anziché di quello che vogliamo. Lagnarsi significa ricorrere alle parole per concentrare l'attenzione su cose che non sono come vorremmo. I nostri pensieri modellano la nostra vita e le nostre parole rivelano che cosa stiamo pensando." (Will Bowen)

OFFLINE
Post: 2,958
Gender: Female
9/2/2009 4:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Arien, penso che tu abbia fatto bene ad aprire questo topic, è giusto parlare di questa cosa.

Da parte mia, è sicuramente scoraggiante vedere diminuire i partecipanti alle nostre sfide, ma è sicuramente irritante dover inseguire la gente per farla votare (e non sto certo parlando di te) ed è il massimo della frustrazione avere gente sul podio che dopo mesi non si degna di mandare la storia per la pubblicazione ed anche fare i salti mortali per reperire membri della giuria o banditori che sono più latitanti dei membri di Cosa Nostra e che in alcuni casi sono spariti, costringendoci a fare le corse per non deludervi (troppo).

Queste cose non accadono solamente nei mesi "incasinati" o di vacanza: io sono tornata la sera del giorno 21 dalle ferie con sul gobbo 13 ore di aereo e 6 di fuso orario, ma ho votato ugualmente in tempo e ho anche contribuito alla recensione dell'Amministrazione; non è niente di che, ma giusto per dire che secondo me questo calo non dipende da ferie o quant'altro.
I vostri Amm. sono persone umane come lo siete voi. Come reagireste voi al nostro posto nel vedere che nonostante gli sforzi la risposta è quella che è?

Da parte nostra, indipendentemente da tutto, sono settimane che ci stiamo chiedendo che cosa non funzioni nel meccanismo delle sfide e ci si sta lambiccando il cervello per pensare ad una alternativa valida e, soprattutto, capace di raccogliere l'entusiasmo dei nostri utenti.

Chiaramente, siamo disponibili per eventuali suggerimenti.

La discussione è aperta. Lascio la parola al prossimo intervento.
[Edited by nisi corvonero 9/2/2009 4:56 PM]


I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

* * *
L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
* * *
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
* * *
Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
* * *
Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
* * *
[IMG]







[/IMG]


OFFLINE
Post: 3,765
Location: ACCIANO
Age: 23
Gender: Female
9/2/2009 5:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono contenta, anzi, di parlarne sul forum. Niente mi farebbe più piacere di sapere perché i nostri utenti scansafatiche (sia detto con affetto...) non solo non partecipano alla sfida con una storia - questo lo posso capire, che sia dettato da troppa modestia, da mancanza di tempo o da semplice antipatia per il bando - ma nemmeno votano per le storie in concorso. Non hanno avuto il tempo di leggere quattro storie, nemmeno tanto lunghe, in quasi due mesi? O sempre in due mesi non sono riusciti a decidere quale delle quattro preferivano? Oppure non sono riusciti a inviare UNA misera e-mail con il titolo della suddetta sfida?

Le sfide sono una bella cosa. Danno agli autori lo spunto per scrivere delle belle storie che magari non scriverebbero. Non intendo certo discutere il valore delle storie che partecipano. Quello è sempre rimasto più che soddisfacente, non è certo quello il problema. Io stessa ho scritto proprio per una sfida quella che rimane forse la mia storia migliore.

Le sfide dovrebbero anche essere un divertimento. Invece ultimamente sono diventati un vero cruccio per chi le organizza e per chi deve raccogliere i voti - anzi per chi deve pungolare gli utenti con il forcone per costringerli a votare. Così non va bene.

Io posso anche essere d'accordo che questo periodo estivo era un periodo disgraziato, Arien.

Ma periodo disgraziato o meno, evidentemente i nostri utenti hanno perso interesse per le sfide. Non intendo fare come i nostri politici, che invece di fare mea culpa quando vedono calare i votanti, vanno in TV a rimproverare l'elettorato. Se ai nostri utenti le sfide non interessano, evidentemente non siamo capaci di organizzare delle sfide interessanti. Siamo noi gli amministratori, quindi siamo noi quelli che sbagliano.

Fateci pensare a come rimediare ai nostri errori, OK? Non faremo più sfide con QUESTA formula, ma non abbiamo rinunciato all'idea di organizzare qualsivoglia competizione di scrittura creativa rivolta ai nostri utenti.

Dobbiamo soltanto riflettere.

Ogni suggerimento, proposta e osservazione saranno gradite.

EDIT: Nisi, evidentemente abbiamo postato in contemporanea. Vedo che siamo in sintonia, ma la cosa non mi sorprende!
[Edited by ReaderNotViewer 9/2/2009 5:06 PM]
OFFLINE
Post: 338
Gender: Female
9/2/2009 5:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vi ringrazio di avere accolto il mio invito a parlare di questo argomento.
Sinceramente io non sapevo che molti utenti, a prescindere dalla partecipazione, non leggano le storie e non votino nemmeno, che ci sia chi si offre volontario come giurato e poi latita ecc... Mi dipsiace che abbiate avuto tanti problemi per organizzare e gestire le sfide e se questo è il motivo della sospensione avete tutte le ragioni.
Devo però dire che spesso gli utenti che non leggono/non votano/non fanno i giurati sono gli stessi che postano rarissimamente sul forum. Per questo avevo pensato che fosse un problema di mancanza di tempo. Nelle varie discussioni io leggo sempre i soliti nomi, ossia gli admin e poi altri affezionati come Kanchou, Charis, Mividam, Yumeko, LadyHawke e qualche altro che ora non ricordo. E tutti gli altri?
In effetti io avevo proposto la discussione proprio per sentire il parere di più gente possibile, magari anche proprio di quelli che si fanno rincorrere per leggere e votare le storie.
Naturalmente capisco anche che l'organizzazione e la gestione delle sfide ricade sempre sui soliti e se alla fine voleste farla finita non potrei biasimarvi, fate anche troppo così! Però se ci sono persone a cui le sfide piacciono (anche se solo per leggere e votare le storie, come faccio io)ne approfittino per farsi sentire, magari tutti insieme troviamo una soluzione, fosse anche solo quella di far passare più tempo fra una sfida e l'altra e dare così modo a chi vuole di partecipare, agli altri di leggere e votare con calma e agli organizzatori di non doversi dannare l'anima per stare nei tempi!!!
_________________________________

"L'amore è accettazione incondizionata e ricerca del bene." (Denis Waitley)

"Se una cosa non vi piace, cambiatela. Se non potete cambiarla, cambiate il vostro atteggiamento. Non lamentatevi." (Maya Angelou)

"Lamentarsi è parlare di quello che non vogliamo anziché di quello che vogliamo. Lagnarsi significa ricorrere alle parole per concentrare l'attenzione su cose che non sono come vorremmo. I nostri pensieri modellano la nostra vita e le nostre parole rivelano che cosa stiamo pensando." (Will Bowen)

OFFLINE
Post: 591
Gender: Female
9/3/2009 1:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sì, anche secondo me è meglio parlarne.
Mi dispiace molto vedere che nelle sfide sono sempre meno i partecipanti e i votanti, e questo sicuramente è anche meno stimolante dal punto di vista dello scrittore (almeno, a me capita così).
Dove sia il problema, sinceramente non lo so. Il metodo non è cambiato, i bandi sono sempre interessanti e le storie che partecipano sono sempre belle... é vero, forse qualche bando è stato un po più difficile (penso alla sfida "tutto in una notte"), però d'altronde l'ultimo bando di Davide non era affatto così impossibile: scrivere una storia in cui rientrassero almeno tre dei concetti degli Eterni. Cioè, si poteva scrivere praticamente di tutto, dall'horror, alla commedia, alla storia romantica, persino al comico volendo.
é vero che tutti (me in primis) mandano le storie e votano sempre all'ultimo, ma sinceramente questo non credo che sia un gran problema, l'importante è che alla fine sia le storie che i voti ci siano, perchè mi ricordo che anche su Out of Time succedeva la stessa cosa, ma l'ultimo giorno le storie arrivavano tutte.
Non ritengo assolutamente che questo problema sia imputabile agli admin o a come sono gestite le sfide: abbiamo visto che questo metodo può funzionare, e anche bene. Quando s'intoppa, come è successo nelle ultime sfide, non credo sia colpa del metodo in sè quanto dello scarso interesse degli utenti, sarebbe quindi necessario che tutti dicessero cosa secondo loro non è stato avvincente nelle ultime sfide, tanto da indurre la maggior parte a non scrivere e/o votare.
Dal canto mio, quando una sfida è interessante cerco di partecipare, altrimenti cerco comunque di votare, anche se lo faccio sempre all'ultimo minuto. Come partecipante e come utente, sarei sicuramente più felice se le sfide fossero più frequentate: concorrere con tre storie o con 15 non è la stessa cosa.
_________________________________

Guardo nel sole che fugge e mi porta via, guardo nel sole fingendo la poesia.

| | |

OFFLINE
Post: 1,568
Gender: Female
9/3/2009 1:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Anche secondo me il problema non è né il meccanismo né l'argomento delle sfide.
Facciamo che in un sito sia automatico che comunque il numero di votanti e partecipanti corrisponda ad una certa percentuale rispetto al numero di utenti attivi, per me il problema è che comunque Anonima non è un sito enorme come EFP e il forum è poco frequentato, quindi -ma se ho un'impressione sbagliata e distorta ditemelo pure - il problema è proprio a monte, nella quantità di utenti effettivamente attivi.
Per esempio, il forum certi periodi è poco frequnetato, mentre forse nel sito è proprio basso il numero dei lettori e recensori, qui come in altri siti, d'altra parte. La gente vuole essere letta e recensita, ma non offre nulla in cambio, quindi è ovvio che col tempo poi le cose tendano ad allentarsi e a perdersi. Posto che non è mai obbligatorio leggere e recensire - grazie al cielo - però almeno uno ogni tanto dovrebbe riflettere sul senso della parola "community".
...................................................
So softly dark, and darkly pure
...................................................



OFFLINE
Post: 3,765
Location: ACCIANO
Age: 23
Gender: Female
9/3/2009 2:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nella mia testa la sfida ideale ha un numero di votanti molto superiore al numero delle storie in concorso. Personalmente ho sempre trovato un po' assurdo che i votanti - anche nelle sfide andate meglio - fossero al massimo due/tre volte il numero degli sfidanti. E in queste due/tre volte c'erano anche i partecipanti, i quali al tempo stesso erano chiamati a scegliere tra i loro concorrenti. Sempre nella mia testa, la sfida ideale non ha bisogno dei voti dei partecipanti per "fare numero", così da non mettere in imbarazzo gli sfidanti costringendoli di fatto a scegliere tra tutte le storie tranne la loro. Così poi magari si sentono in colpa quando lo sfidante che li ha votati perde il podio proprio per quel voto che ha dato alla loro storia (com'è successo a Sinclair che nella seconda sfida ha perso il terzo gradino del podio a mio vantaggio, proprio per avermi votato).
Aggiungo che il problema dei voti si riproduce puntualmente in tutti i siti che organizzano concorsi, persino in quelli molto grandi e frequentati. Grosso modo dovunque si riproduce la stessa situazione, quella che Kanchou ha ben delineato. Naturalmente il problema in un sito non molto frequentato come l'Anonima è più evidente, ma se Atene piange, credetemi, Sparta non ride.
Credo che ci sia anche un problema di concorrenza sempre più grave, perché l'offerta di concorsi intorno alla fanfic è cresciuta a dismisura: tra sfide, concorsi e writing community il povero fanwriter non sa più da che parte cominciare!
OFFLINE
Post: 2,958
Gender: Female
9/3/2009 2:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono d'accordo con tutte le vostre valutazioni ma vorrei portarne anche una mia: non è che il fenomeno fanfiction, dopo il grande botto iniziale si vada appiattendo un po', anche rispetto ai fandom? Mi sembra anche che le storie ormai si stiano dirigendo sui tre binari di Twilight Naruto Harry Potter a discapito dei manga, per dire.


I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

* * *
L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
* * *
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
* * *
Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
* * *
Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
* * *
[IMG]







[/IMG]


OFFLINE
Post: 30
Gender: Female
9/4/2009 2:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Personalmente io appartengo alla categoria di quelli che "partecipano poco" e posso pure essere usato come caso esempio di escalation negativa: ho partecipato, votato e lasciato i miei commenti alle storie nella prima sfida, votato e commentato alla seconda. Alla terza ho votato e poi mi sono dimenticata di postare i commenti alle storie, mentre per la quarta credo di non essermi proprio fatta sentire.
Per quel che mi riguarda posso dire che cambi di lavoro e università in genere influiscono parecchio sul mio tempo libero: sia per la seconda che per la terza sfida avevo iniziato a scrivere qualcosa che purtroppo non sono riuscita a finire in tempo (e pure per la revisione della storia con cui ho partecipato alla prima sfida ci ho un'eternità). E' anche vero, come dice ReaderNotViewer, che c'è parecchia concorrenza: questa primavera l'ho spesa ad esplorare altri siti e provare a partecipare ad altri concorsi (devo confessare che la quarta sfida, tra tutte e cinque, aveva il tema che meno mi stuzzicava).
In genere inoltre tra una cosa e l'altra, sono una lumaca a scrivere (fatevi pure un'idea guardando l'ora di pubblicazione dei miei ultimi due post e sappiate che ho iniziato a scriverli uno dopo l'altro), quindi limito consapevolmente la mia partecipazione ai forum e alle comunità.
Quindi... non saprei che dire visto che comunque sta succedendo anche su altri siti e secondo me non solo per i voti, ma proprio anche come numero di partecipanti (anche sui contest di EFP: si parte con una quindicina di "sì, partecipo" e poi arrivano 4 storie). Come frequentatrice di un sito di fanfiction dedicate a Harry Potter non credo di poter dire niente nemmeno su un presumibile "appiattimento" dei fandom, se non rassicurarvi che nemmeno gli ultimi concorsi su Acciofanfiction a tema harrypotteriano hanno riscosso molto successo nè come partecipanti nè come voti.
9/7/2009 1:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Per quel che mi riguarda, non ne farei questioni di numeri e di perchè.
Non trovo nessun problema nel meccanismo delle sfide, nè credo che sia importante quanto sia frequentato il sito o quanti votino (meglio la qualità della quantità, no?).

A conti fatti è indubbiamente un peccato che non si facciano più sfide, ma capisco perfettamente il perchè della decisione.

Vorrei solo fare notare una cosa (e scusate se sono un po' dura con le parole): se gli amministratori non hanno nulla in contrario, e se gli utenti hanno voglia di indire una sfida perchè hanno gradito le precedenti, chiunque si può incaricare di istituirne una.
Basta lanciare un bando e darsi disponibili a cercare una giuria.

[SM=g1456092]

OFFLINE
Post: 3,765
Location: ACCIANO
Age: 23
Gender: Female
9/7/2009 2:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Temo che non sia così semplice, Mividam. Parlando per me, ma credo che anche i miei co-amministratori saranno d'accordo, naturalmente non ho niente in contrario in linea di principio a che uno qualsiasi dei nostri utenti indichi un bando e formi una giuria: ho la massima stima di tutti i nostri autori e sono più che convinta che tutti loro sono perfettamente in grado di fare una cosa e l'altra con criterio, buon senso e capacità critica. Anche indire il sondaggio non è un problema, si può usare la e-mail, ma volendo c'è sempre la funzione sondaggio di FFZ, si può benissimo usare il forum come si faceva con Out of Time. Diventa un po' più complicato gestire "materialmente" la sfida: pubblicare le storie in forma anonima, pubblicare i bandi e gli avvisi, preparare i vari layout, eccetera. Tutto questo significa un certo impegno per noi amministratori, visto che l'Anonima è interamente manuale - e questo sarebbe già un problema.
Quello che mi preoccupa di più, però, non è questo, è che le ultime sfide sono andate così male - intendo come partecipazione, non come qualità - che sarei un po' titubante all'idea di associare il nome dell'Anonima a iniziative così - mi si perdoni il termine - asfittiche.

Trovo molto valida - però - l'idea che delle iniziative possano venire direttamente dagli utenti (e non solo per le sfide).

Parliamone.
OFFLINE
Post: 2,958
Gender: Female
9/7/2009 3:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mi sono presa un attimo per riflettere sulla proposta di Mividam e sono arrivata alle medesime conclusioni di Reader.

Però ci tengo anche a sottolineare che le iniziative degli utenti saranno le benvenute e verranno sicuramente prese in considerazione.


I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

* * *
L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
* * *
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
* * *
Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
* * *
Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
* * *
[IMG]







[/IMG]


OFFLINE
Post: 533
Location: MONZA
Age: 38
Gender: Female
9/7/2009 4:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Beh, piuttosto che fare sfide, a questo punto, forse gli utenti potrebbero proporre dei "set", come già fanno altre writing community, a cui aderire, in modo da non aver bisogno di layout particolari visto che potrebbero essere inseriti nei profili più o meno come normali aggiornamenti...
___________________

Doubting, Dreaming Dreams No Mortal Ever Dared To Dream Before
The Raven, E.A.Poe

For I have always been a seeker, a dreamer, and a ponderer on seeking and dreaming; and who can say that such a nature does not open latent eyes sensitive to unsuspected worlds and orders of being?
H.P. Lovecraft



Archivio Personale

Photobucket



"And ye shall know the truth and the truth shall make you mad."

-Aldous Huxley



i'm in ravenclaw!

be sorted @ nimbo.net

OFFLINE
Post: 3,765
Location: ACCIANO
Age: 23
Gender: Female
9/7/2009 4:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'idea dei set per la writing community era una cosa che vagheggiavo da tempo. L'unico mio dubbio è che ce ne sono già così tante, di writing community... non so quanto possa servire un nuovo set, onestamente!




OFFLINE
Post: 2,958
Gender: Female
9/7/2009 4:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Esatto. Quello che vogliamo è che le nostre iniziative si distinguano dalle altre, un po' per nostro vanto (almeno, per me è così!), ma soprattutto per dare risalto ai nostri autori e alle loro storie. L'idea di Cielo è buona ma ce ne sono molte altre di comunità simili, noi non saremmo che una delle tante reperibili in rete.
[Edited by nisi corvonero 9/7/2009 4:42 PM]


I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

* * *
L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
* * *
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
* * *
Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
* * *
Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
* * *
[IMG]







[/IMG]


9/7/2009 4:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Effettivamente la mia idea era più vicina a quella di Cielo che a quella delle sfide vere e proprie...

In ogni caso non avevo pensato di coinvolgere il sito dove vengono pubblicate le storie, proprio perchè, se l'organizzazione parte da semplici utenti, non vedo quale autorità potrebbero avere per esporre storie non moderate nell'Anonima (il che sgraverebbe da diverse fatiche tecniche).
Pensavo piuttosto di usare il forum (magari aprendo un topic o una sezione apposita), però, ripeto, la cosa va pensata, moderata ed approvata dagli amministratori e comunque, almeno per ora, non credo che sia il caso di buttarsi in un'impresa del genere, vista soprattutto la partecipazione alle ultime sfide.

Magari valuterete con il tempo...


[SM=g1455984]



[Edited by mividam 9/7/2009 5:06 PM]
OFFLINE
Post: 3,765
Location: ACCIANO
Age: 23
Gender: Female
9/7/2009 5:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Come iniziative degli utenti, potete fare tutto quello che volete! Non so se abbiamo già una sezione adatta sul forum, nel caso non ci fosse Nisi ve ne apre una apposta in un battibaleno (compatibilmente con le stranezze di FFZ...).

Vero, Nisi?
OFFLINE
Post: 2,958
Gender: Female
9/7/2009 8:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Assolutamente. Per questo sono a vostra disposizione. Basta chiedere.


I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

* * *
L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
* * *
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
* * *
Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
* * *
Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
* * *
[IMG]







[/IMG]


OFFLINE
Post: 533
Location: MONZA
Age: 38
Gender: Female
9/8/2009 11:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io ho già ammorbato la nuova sezione. Questo è il potere di una mattina a guardar vetrini di emorroidi.
___________________

Doubting, Dreaming Dreams No Mortal Ever Dared To Dream Before
The Raven, E.A.Poe

For I have always been a seeker, a dreamer, and a ponderer on seeking and dreaming; and who can say that such a nature does not open latent eyes sensitive to unsuspected worlds and orders of being?
H.P. Lovecraft



Archivio Personale

Photobucket



"And ye shall know the truth and the truth shall make you mad."

-Aldous Huxley



i'm in ravenclaw!

be sorted @ nimbo.net

OFFLINE
Post: 3,055
Gender: Female
9/8/2009 11:07 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Minchia, Cielo. Che cosa affascinante.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:38 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com