Anonima Autori
printprintFacebook

ANONIMA AUTORI

Per partecipare al forum, presentatevi nell'apposita cartella



 
Previous page | « 2 3 4 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

SETTENOTE (Una sfida lunga un anno. In musica)

Last Update: 5/19/2011 3:46 PM
OFFLINE
Post: 3,055
Gender: Female
4/8/2011 7:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Evvvvvvvaaaaaaiiii! Grande, Cielo. Vedo che ci sono dei fandom che la fanno da padroni (La Torre Nera, Batman) e mica stiamo parlando di Harry Potter o Twilight, eh. Siamo fiquissimi.
OFFLINE
Post: 533
Location: MONZA
Age: 38
Gender: Female
4/8/2011 9:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sto pensando pure a qualcosa su Eymerich (tutto ieri mi sono canticchiata "Where's my Heaven" dei Time Machine nella testa. ma sarebbe una scelta troppo ovvia).
___________________

Doubting, Dreaming Dreams No Mortal Ever Dared To Dream Before
The Raven, E.A.Poe

For I have always been a seeker, a dreamer, and a ponderer on seeking and dreaming; and who can say that such a nature does not open latent eyes sensitive to unsuspected worlds and orders of being?
H.P. Lovecraft



Archivio Personale

Photobucket



"And ye shall know the truth and the truth shall make you mad."

-Aldous Huxley



i'm in ravenclaw!

be sorted @ nimbo.net

OFFLINE
Post: 177
Gender: Female
5/13/2011 11:16 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Domanda stupida: è sufficiente che la storia sia ispirata al testo di una canzone, oppure è necessario che "si accordi" anche con la musica della canzone stessa?
Lothiriel


*** Il mio blog: Benvenuti nella mia soffitta ***

*** Il mio sito personale: Scritto sulla sabbia ***
OFFLINE
Post: 1,227
Location: CREMA
Age: 34
Gender: Male
5/13/2011 5:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

No, anche il testo va benissimo! L'importante è che l'ispirazione sia in qualche modo, come dire... comprensibile.
----------------------------------------


OFFLINE
Post: 3,055
Gender: Female
5/14/2011 7:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Programmi per gli aggiornamenti partiti + braccio destro fratturato. Abbiate pazienza.
OFFLINE
Post: 394
Gender: Female
5/14/2011 2:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
JeanGenie, 14/05/2011 07.52:

Programmi per gli aggiornamenti partiti + braccio destro fratturato. Abbiate pazienza.



Come diavolo hai fatto? °__°"




Tu... dopo aver ucciso mia sorella... sei svanito nel nulla e io... ho deciso che ti avrei ucciso. Lo volevo dal profondo del cuore. Pensavo di poter cancellare dalla mia mente la tua esistenza e di andare avanti come se niente fosse. Invece... non ci sono riuscito. Nonostante tu mi considerassi meno di un sassolino... nonostante per te fossi meno interessante di una foglia morta... nonostante questo... o forse proprio per questo... desideravo essere ucciso da te. E anche se poi tu ti fossi dimenticato di avermi ucciso... e io fossi diventato solo uno delle vittime sacrificate ai ciliegi... anche così... almeno mi avresti... (Subaru Sumeragi - X #16)





«Oh!», disse il prete, «fanciulla, abbi pietà di me! Tu ti credi sventurata, ahimè! ahimè! tu non sai cosa sia la sventura. Oh! amare una donna! essere prete! essere odiato! amarla con tutti i furori dell'anima, sentire che per il suo più piccolo sorriso si potrebbe dare il proprio sangue, le proprie viscere, la reputazione, la salvezza, l'immortalità e l'eternità, questa vita e l'altra; rimpiangere di non essere re, genio, imperatore, arcangelo, dio, per metterle sotto i piedi un più grande schiavo; stringerla giorno e notte con i propri sogni ed i propri pensieri; e vederla innamorata di un'uniforme da soldato! e avere da offrirle solo una sporca tonaca da prete di cui ella proverà paura e disgusto! Essere presente, con la propria gelosia e la propria rabbia, mentre prodiga tesori d'amore e di bellezza ad un miserabile fanfarone imbecille! Vedere quel corpo la cui forma vi brucia, quel seno che ha tanta dolcezza, quella carne palpitare e arrossire sotto i baci di un altro! O cielo! amare il suo piede, il suo braccio, la sua spalla, sognare le sue vene azzurre, la sua pelle bruna, fino a contorcersene per intere notti sul pavimento della propria cella, e vedere che tutte le carezze sognate per lei finivano nella tortura! Non esser riuscito a coricarla se non su un letto di cuoio! Oh! sono queste le vere tenaglie arroventate al fuoco dell'inferno! Oh! beato colui che viene segato fra due assi, e che viene squartato da quattro cavalli! Sai cosa significa quel supplizio che fanno subire, per notti intere, le arterie che ribollono, il cuore che scoppia, la testa che si spezza, i denti che mordono le mani; torturatori accaniti che vi rivoltano senza posa, come su una griglia ardente, su un pensiero d'amore, di gelosia e di disperazione? Fanciulla, di grazia! un momento di tregua! un po' di cenere su questa brace! Asciuga, te ne scongiuro, il sudore che scorre a grosse gocce dalla mia fronte! Bambina! torturami con una mano, ma accarezzami con l'altra! Abbi pietà, fanciulla! abbi pietà di me!».

(Victor Hugo, Nôtre-Dame de Paris)
OFFLINE
Post: 884
Gender: Female
5/18/2011 9:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

:O che ti è successo?!


"Anti-intellectualism has been a constant thread winding its way through our political and cultural life, nurtured by the false notion that democracy means that my ignorance is just as good as your knowledge.”
Isaac Asimov
Anonima Autori * EFP * Fanfiction.net
OFFLINE
Post: 1,227
Location: CREMA
Age: 34
Gender: Male
5/19/2011 9:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

O_O Del braccio fratturato mica mi avevi detto!
----------------------------------------


OFFLINE
Post: 3,055
Gender: Female
5/19/2011 10:02 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Caduta in moto. Ma fra una settimana è a posto.
OFFLINE
Post: 177
Gender: Female
5/19/2011 11:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Capperi... beh, buona guarigione!!
Lothiriel


*** Il mio blog: Benvenuti nella mia soffitta ***

*** Il mio sito personale: Scritto sulla sabbia ***
OFFLINE
Post: 394
Gender: Female
5/19/2011 12:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Awww .___. *la stringe* guarisci presto!




Tu... dopo aver ucciso mia sorella... sei svanito nel nulla e io... ho deciso che ti avrei ucciso. Lo volevo dal profondo del cuore. Pensavo di poter cancellare dalla mia mente la tua esistenza e di andare avanti come se niente fosse. Invece... non ci sono riuscito. Nonostante tu mi considerassi meno di un sassolino... nonostante per te fossi meno interessante di una foglia morta... nonostante questo... o forse proprio per questo... desideravo essere ucciso da te. E anche se poi tu ti fossi dimenticato di avermi ucciso... e io fossi diventato solo uno delle vittime sacrificate ai ciliegi... anche così... almeno mi avresti... (Subaru Sumeragi - X #16)





«Oh!», disse il prete, «fanciulla, abbi pietà di me! Tu ti credi sventurata, ahimè! ahimè! tu non sai cosa sia la sventura. Oh! amare una donna! essere prete! essere odiato! amarla con tutti i furori dell'anima, sentire che per il suo più piccolo sorriso si potrebbe dare il proprio sangue, le proprie viscere, la reputazione, la salvezza, l'immortalità e l'eternità, questa vita e l'altra; rimpiangere di non essere re, genio, imperatore, arcangelo, dio, per metterle sotto i piedi un più grande schiavo; stringerla giorno e notte con i propri sogni ed i propri pensieri; e vederla innamorata di un'uniforme da soldato! e avere da offrirle solo una sporca tonaca da prete di cui ella proverà paura e disgusto! Essere presente, con la propria gelosia e la propria rabbia, mentre prodiga tesori d'amore e di bellezza ad un miserabile fanfarone imbecille! Vedere quel corpo la cui forma vi brucia, quel seno che ha tanta dolcezza, quella carne palpitare e arrossire sotto i baci di un altro! O cielo! amare il suo piede, il suo braccio, la sua spalla, sognare le sue vene azzurre, la sua pelle bruna, fino a contorcersene per intere notti sul pavimento della propria cella, e vedere che tutte le carezze sognate per lei finivano nella tortura! Non esser riuscito a coricarla se non su un letto di cuoio! Oh! sono queste le vere tenaglie arroventate al fuoco dell'inferno! Oh! beato colui che viene segato fra due assi, e che viene squartato da quattro cavalli! Sai cosa significa quel supplizio che fanno subire, per notti intere, le arterie che ribollono, il cuore che scoppia, la testa che si spezza, i denti che mordono le mani; torturatori accaniti che vi rivoltano senza posa, come su una griglia ardente, su un pensiero d'amore, di gelosia e di disperazione? Fanciulla, di grazia! un momento di tregua! un po' di cenere su questa brace! Asciuga, te ne scongiuro, il sudore che scorre a grosse gocce dalla mia fronte! Bambina! torturami con una mano, ma accarezzami con l'altra! Abbi pietà, fanciulla! abbi pietà di me!».

(Victor Hugo, Nôtre-Dame de Paris)
OFFLINE
Post: 884
Gender: Female
5/19/2011 3:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

@sakurazuka-subaru: Stringi piano!! XD

Buona guarigione! ç_ç



"Anti-intellectualism has been a constant thread winding its way through our political and cultural life, nurtured by the false notion that democracy means that my ignorance is just as good as your knowledge.”
Isaac Asimov
Anonima Autori * EFP * Fanfiction.net
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | « 2 3 4 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:18 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com