Freeforumzone mobile

Life on Mars

  • Posts
  • OFFLINE
    Kanchou
    Post: 1,568
    Gender: Female
    00 6/28/2009 9:18 PM
    Quello della BBC.
    Ditemi che qualcuno se lo vede. Ditemelo.

    Quanto amo quel pecorone di Gene Hunt.
    E sempre sempre viva l'Inghilterra!
    ...................................................
    So softly dark, and darkly pure
    ...................................................



  • OFFLINE
    ReaderNotViewer
    Post: 3,765
    Location: ACCIANO
    Age: 23
    Gender: Female
    00 6/29/2009 9:15 AM
    Io li guardo tutti e due, quello inglese e quello americano. E mi piacciono tutti e due! In quello americano l'attore protagonista è alquanto attraente (mentre quello che fa Hunt è eccezionale per bravura), l'originale inglese è più grezzo (in senso buono), più realistico e più familiare al nostro cuore... ma avendo visto per primo il remake americano, so già come vanno a finire gli episodi.
  • OFFLINE
    Kanchou
    Post: 1,568
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:03 PM
    Ma anche in quello americano c'è un capo violento e rozzo come Hunt?
    Io impazzisco per quell'attore, mi fa morire dal ridere anche solo con un solo fotogramma. No, aiuto, ma hai visto come cammina? Ahahah!
    E poi adoro quando Hunt e Sam Tyler si guardano come a dire "ti spaccherei la faccia però ti amo."
    La coppia piccoletto nevrotico e grosso spaccone è troppo spassosa.
    Poi c'è questa Inghilterra miserabile, caotica e puzzona che ogni tanto, in provincia, riemerge ancora adesso.
    Sospetto che finirà malissimo.
    ...................................................
    So softly dark, and darkly pure
    ...................................................



  • OFFLINE
    ReaderNotViewer
    Post: 3,765
    Location: ACCIANO
    Age: 23
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:17 PM
    Quello americano è un remake-fotocopia, mi dicono che solo verso la fine si allontanano. Ci sono un Sam Tyler e un Gene Hunt con lo stesso rapporto di odio/amore, solo che nella versione americana Sam Tyler è alto e aitante, per quanto non particolarmente espressivo, mentre Gene Hunt non è grosso, ma è un mastino incazzoso e violento (interpretato benissimo da quest'uomo qui, che io adoro.
  • OFFLINE
    Kanchou
    Post: 1,568
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:24 PM
    Harvey Keitel!!??!
    Ammazza!
    Uomo adorato, adorato. Sin da questo film che è il mio preferito di sempre:
    ...................................................
    So softly dark, and darkly pure
    ...................................................



  • OFFLINE
    ReaderNotViewer
    Post: 3,765
    Location: ACCIANO
    Age: 23
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:32 PM
    Non l'ho visto, quel film. Ho visto l'attore in Pulp Fiction, ma mi sa che l'ho visto anche in qualcos'altro, che però in questo momento non riesco a inquadrare. Vero che è magnifico? Dà al tenente Hunt uno spessore che secondo me va anche al di là della sceneggiatura. A parte che a me tutti questi uomini anni Settanta mi fanno una nostalgia...
  • OFFLINE
    Kanchou
    Post: 1,568
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:37 PM
    Be' per esempio per gli attori quello è stato un periodo d'oro. Uomini belli, affascinanti ma anche straordinariamente bravi nella recitazione.
    Ed è il periodo in cui è emersa la stella di quella donna meravigliosa che è Meryl Streep.
    L'ultima grande stagione del cinema, anche qui in Italia.
    E vogliamo parlare della musica. No, basta!
    A proposito, nella puntata di ieri sera si sono scatenati con la mitica "Jean Genie" di David Bowie. Ehm...


    OT: tra l'altro era il periodo in cui riuscivi a diventare professore universitario senza titoli, senza dottorato e senza concorso (come è successo a tanti nostri simpatici attuali baronazzi annessi e connessi). Mi sarei sistemata in cattedra un anno dopo la laurea. XD
    (Però, come loro, adesso sarei una frustrata che se la rifa coi giovani molto più bravi).
    ...................................................
    So softly dark, and darkly pure
    ...................................................



  • OFFLINE
    ReaderNotViewer
    Post: 3,765
    Location: ACCIANO
    Age: 23
    Gender: Female
    00 6/29/2009 1:49 PM
    Beh, io parlavo anche del fatto che i ragazzi di quegli anni - i miei coetanei - erano una generazione in bilico tra vecchio e nuovo, per quanto riguarda i rapporti con l'altro sesso. Erano stati cresciuti con una mentalità abbastanza maschilista, tuttavia si sforzavano di trattare le donne come compagne. I risultati potevano essere altalenanti, ma se non altro loro ci mettevano della buona volontà. E poi conservavano una certa base cavalleresca, dopo tutto. Gli uomini di adesso mi sembrano più infidi e profittatori, in confronto.

    Questo aspetto nel telefilm un po' si vede. Hunt è integralmente un uomo vecchio stampo, che considera le donne delle creature da proteggere e che non parlerebbe mai di sentimenti, tantomeno dei suoi. Ray è un grezzo maschilista, ma vede i primi segni di cedimento nel suo mondo. Il poliziotto giovane è già diverso, infatti è l'unico a trattare la donna poliziotto come un vero collega.
    [Edited by ReaderNotViewer 6/29/2009 1:52 PM]
  • OFFLINE
    nisi corvonero
    Post: 2,958
    Gender: Female
    00 6/29/2009 2:03 PM
    Re:
    ReaderNotViewer, 29/06/2009 13.32:

    Non l'ho visto, quel film. Ho visto l'attore in Pulp Fiction, ma mi sa che l'ho visto anche in qualcos'altro, che però in questo momento non riesco a inquadrare.



    Lezioni di piano? In quel film è [SM=g1450377] [SM=g1450377] [SM=g1450377] [SM=g1450377]


    [Edited by nisi corvonero 6/29/2009 2:04 PM]


    I am a drinker with writing problems (Brendan Behan).
    Scrivere è la cosa più divertente che si può far da soli (Terry Pratchett).
    Non sono contro le madri, ma contro l'ideologia che pretende che ogni donna abbia figli, e sono contro le circostanze in cui le madri li devono avere. Inoltre, c'è una paurosa mistificazione della relazione madre-figlio. Un bambino non è una garanzia contro la solitudine (Simone de Beauvoir).


    Nisi Sputasentenze Collection (Copyright Nisi Corvonero):

    * * *
    L'esperienza non presuppone la saggezza, bensì una buona memoria.
    * * *
    Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.
    * * *
    Le persone che dicono di me che sono un'egoista, si dividono in due categorie: la prima composta da coloro che lo affermano a ragion veduta. La seconda, più numerosa, da coloro che vogliono farmi fare quel che pare a loro.
    * * *
    Le convenzioni sociali sono linee di comportamento stilate per coloro che non sono in grado di ragionare con la loro testa.
    * * *
    [IMG]







    [/IMG]


  • OFFLINE
    ReaderNotViewer
    Post: 3,765
    Location: ACCIANO
    Age: 23
    Gender: Female
    00 6/29/2009 2:17 PM
    Non ho mai visto nemmeno quello!
  • Ravik
    00 8/28/2018 9:25 AM
    hello

    virus removal service
    new email setup service
    data backup recovery service
    wifi network troubleshoot service
    cctv camera service in delhi

    AvRiQ